Fattoria Selvapiana

Chianti Rufina Vini e Olio di Oliva, Toscana, Italia, Vigneto Bucerchiale, Selvapiana Chianti Rufina, Selvapiana Pomino Rosso Doc, Villa Di Petrognano Vendemmia, Pomino doc, Fornace, Syrah, Vin Santo del Chianti Rufina

Bucerchiale

Maggio 2019 – Ultime Recensioni da Monica Larner

     


Selvapiana nella recensione di Antonio Galloni

Antonio Galloni ha recentemente pubblicato “Chianti Classico 2015 & 2016: Right Place, Right Time”  che includeva le seguenti recensioni di Selvapiana: 2016 Chianti Rufina – 92 points 2015 Bucerchiale – 91 + points 2014 Bucerchiale – 90 points Download PDF


Selvapiana sulla guida “Vinibuoni d’Italia” 2019

Selvapiana ha ricevuto l'attestato ufficiale relativo alla presenza nell'edizione 2019 della guida Vinibuoni d'Italia coi seguenti vini: Chianti Rufina DOCG Riserva Vigneto Bucerchiale 2015; Chianti Rufina DOCG 2016.


Wine Enthusiast – “Top 100 Cellar Selections of 2018”

Selvapiana è stata inclusa nell'articolo su Wine Enthusiast intitolato “Top 100 Cellar Selections of 2018” grazie alla recensione pubblicata lo scorso Luglio del 2013 Chianti Rufina Riserva “Bucerchiale” DOCG, che si è piazzato al 43° posto con 94 punti. Questa la recensione completa ed originale: This opens with enticing scents of blue flower, ripe dark-skinned berry, new leather, vanilla and sandalwood. Elegant and full-bodied, the palate delivers crushed raspberry, wild cherry, truffle and chopped herb, while intense licorice notes linger on the long finish. Fine-grained tannins and bright acidity provide impeccable balance. Drink through 2025. Di seguito il link all'articolo sul sito Wine Enthusiast: https://www.winemag.com/buying-guide/selvapiana-2013-vigneto-bucerchiale-riserva-chianti-rufina/


Premi Slow Wine 2019

E' con orgoglio che Fattoria di Selvapiana ha ricevuto da Slow Wine 2019 i seguenti riconoscimenti:   CHIOCCIOLA Simbolo assegnato a una cantina per il modo in cui interpreta valori (organolettici, territoriali e ambientali) in sintonia con Slow Food. L'attribuzione di questo simbolo implica l’assenza di diserbo chimico nei vigneti. I vini di una Chiocciola rispondono anche al criterio del buon rapporto tra la qualità e il prezzo, tenuto conto di quando e dove sono stati prodotti. VINO SLOW - Chianti Rufina Vigneto Bucerchiale Ris. 2015 Bottiglia che, oltre ad avere una qualità organolettica eccellente, riesce a condensare nel bicchiere caratteri legati a territorio, storia e ambiente. L’attribuzione di questo simbolo implica l’assenza di diserbo chimico nei vigneti. Il Vino Slow risponde anche al criterio del buon rapporto tra la qualità e il prezzo, tenuto conto di quando e dove è stato prodotto.


James Suckling latest reviews – Giugno 2018

James Suckling, rassegna stampa Giugno 2018: SELVAPIANA CHIANTI RUFINA VIGNETO BUCERCHIALE RISERVA 2013 - 94PTS. This is a deliciously decadent Chianti Rufina with aromas and flavors of berries, cherries, wet leaves and coffee. Full body, chewy tannins and a flavorful finish. Drink now or hold. SELVAPIANA CHIANTI RUFINA 2015 - 93PTS. Aromas of cherries, flowers and and fresh herbs following through to a full body. Tight, linear and fresh. Firm and focused. A real Tuscan wine. Drink or hold. SELVAPIANA TOSCANA FORNACE 2012 - 93PTS. Rich and ripe, yet fresh and tannic. This is rather concentrated and more importantly, beautifully balanced. The cocoa-powder character extends right through the wine. A long and elegant finish. Drink or hold. SELVAPIANA POMINO VILLA PETROGNANO 2013 - 90PTS. Dark leafy notes with earthy accents too. There's a spicy thread of dark plums and blackberries, leading to a savory and slightly meaty palate. Some chew through the finish. Drink or hold. Download PDF


Wine Enthusiast Selvapiana Classy Chianti 94 punti

Wine Enthusiast Selvapiana Classy Chianti 94 punti.


Puntando i riflettori sul Chianti Rufina

Chianti Classico is not the only Chianti. Just ask Federico Giuntini Masseti of the estate Fattoria Selvapiana. “In the wine world, the Chianti that is good and expensive for the consumer is the Chianti Classico,” he told me over lunch, as we sipped his exquisite and criminally underpriced single-vineyard Chianti Rufina called Vigneto Bucerchiale. “All the rest must be cheap, simple and you drink it when you are at university and you have no money.” There was a sly smile at the corner of his lips, but I’m sure the perception problem he was describing is not entirely a laughing matter. Continua a leggere su www.openingabottle.com


La Toscana secondo Vinum

In allegato, il dossier Toscana della rivista Vinum, con le recensioni dei vini Chianti d.o.c.g. Chianti DOCG - Lagenweine mit Pepp


Liberty wines – Selvapiana 20 anni

Jancis Robinson Rewiew: A toast to Liberty Wines' David Gleave Selvapiana Vigneto Bucerchiale Chianti Rufina Riserva 2013, Chianti Rufina, Tuscany, Italy 17.5 points Pale fox red. Very sweet palate entry; you are really aware of the sunshine here! Transparency and considerable terroir effect. A real wine of place. Wonderfully long and tender. Vibrates. Selvapiana 2013 Pomino 17 points Dark and well-aged look. Rather Pomerol-like on the nose. Sweet and beautifully made with refined tannins but a little bite at the end – really lively! Like the perkiest claret imaginable. Good length.


Fattoria Selavapiana ©2013-2015 All Right Reserved - Cookie Policy & Privacy